Histoire du tango - Omaggio ad Astor Piazzolla Vedi a schermo intero

Histoire du tango - Omaggio ad Astor Piazzolla

Trio Solista

- 2004

Maggiori dettagli

12,99 €

Un Piazzolla inedito
In più di un senso…
Effettivamente “suona” strano ascoltare musiche di Piazzolla suonate senza il Bandeoneon e difatti le composizioni originali che non lo prevedono sono molto poche, anche perché oltre ad essere compositore Piazzolla era un grandissimo interprete della sua musica; basti pensare che tutte le sue opere, quasi 600, sono state incise in qualcosa come una cinquantina di album.
Classica, contemporanea, popolare, jazz, colonne sonore, i generi toccati sono praticamente tutti, le fonti sono le più diverse e nessuna prevale sull’altra.
“Volevo swing di Tango, non di Jazz né di musica classica contemporanea: Piazzolla deve essere Piazzolla! Per me il tango tradizionale non ha swing, non è contemporaneo, non parla il linguaggio di oggi e quindi non instaura alcun rapporto passionale con le nuove generazioni.” 
E per l’appunto ancora oggi i critici litigano su una sua corretta collocazione tra i generi musicali. 
Peccato che la sua musica sia “un genere musicale”… 
Quando ci è stata proposta l’incisione di un intero album di sue musiche abbiamo riflettuto molto. Innanzitutto il problema era cosa incidere, esisteva qualcosa di interessante ancora non inflazionato e possibilmente inedito? La risposta era si… e no!
La nostra formazione è un Trio composto da chitarra, violino e viola; ai tempi della proposta avevamo già in repertorio alcuni suoi pezzi, delle trascrizioni che avevo fatto per un programma da concerto di musica del ‘900. Erano molto fedeli alle originali e suscitavano sempre un’ottima risposta dal pubblico. Avrebbero riempito però meno della metà di un disco. Cosa fare?
Enea aveva appena ricevuto in regalo le Quattro stagioni arrangiate per chitarra sola da Sergio Assad e dopo averle guardate ed ascoltate ci rendemmo subito conto di essere di fronte a quattro pezzi meravigliosi, tanto da farci venire il dubbio che Piazzolla le avesse scritte originali per chitarra perdendole subito dopo e che Assad le avesse ritrovate!
Scherzi a parte, a questo punto eravamo ad un passo dal decidere se saremmo riusciti mai a dar luce a questo progetto e, come la lampadina di Archimede, trovammo un pezzo originale che avremmo potuto suonare ed incidere: Histoire du Tango! La versione pensata da Piazzolla è per chitarra e flauto ma in ambito classico la prassi esecutiva ottocentesca contemplava la sostituzione in casi estremi del flauto con il violino essendo la parte ed il registro esattamente gli stessi. 
Il risultato lo avete tra le mani, una raccolta di alcune tra le pagine più belle scritte da un genio sempre poco considerato e osteggiato in vita, ma rivalutato e mitizzato dopo la sua morte.

Biografia Trio Solista
Il “Trio Solista” si è formato al Conservatorio “G. Verdi” di Milano nella classe di Musica da Camera di Fernando Antonelli, del cui progetto di “Laboratorio di Musica etnica e Culture musicali urbane” faceva parte. Nel Trio si sono fuse le molteplici esperienze solistiche, cameristiche e orchestrali maturate dai suoi componenti in Italia e all’estero.
Il Trio è stato accolto con grande apprezzamento del pubblico e consensi di critica, sia grazie alla professionalità dei componenti – brillantemente diplomati e tirocinanti al Conservatorio di Milano – sia per i nuovi tipi di programmi proposti.
In un momento storico in cui si sono frantumati antichi steccati e le diverse espressioni artistiche sono confluite in un unico progetto interculturale, il Trio Solista presenta programmi spazianti dalle composizioni più tradizionali della musica classica alle espressioni artistiche quali il fenomeno del tango di Astor Piazzolla, passando per la musica del 900 contemporaneo e attraverso collaborazioni con compositori e artisti dello spettacolo.
Il Trio ha all’attivo numerosi concerti in tutta Italia e una Tournèe in Romania, nei principali teatri delle Orchestre Filarmoniche di Stato, nel settembre 2003.
In occasione della partecipazione al “Lonato festival”, il gruppo ha allestito uno spettacolo con la coppia di ballerini professionisti Alejandro Angelica e Alessandra Rizzotti sul tema: “Danza e musica: evoluzioni a confronto”; oggi continuano la collaborazione con Alejandro Angelica nell’ambito di un nuovo spettacolo sul Tango Argentino tradizionale.


Etichetta LIRA CLASSICA - Catalogo N° LR CD 0102 - Produzione esecutiva Massimo Monti - Musicisti Associati Produzioni M.A.P. - Distribuzione M.A.P. - Anno 2004

**********************************************************************************************************

Brani contenuti nel CD 
Quattro Stagioni
01. Otoño Porteño
02. Invierno Porteño
03. Primavera Porteña
04. Verano Porteño
Histoire du Tango
05. Bordel 1900 
06. Cafè 1930
07. Nightclub 1960
08. Concert D'Aujourd'hui
09. La Muerte del angel
10. Ave Maria
11. Escualo
12.Oblivion
13. Libertango

**********************************************************************************************************

Musicisti
Giorgio Molteni, Violino
Lorenzo Ravazzani, Viola
Enea Leone, Chitarra