La nascita della tragedia Vedi a schermo intero

La nascita della tragedia

 

GAETANO LIGUORI

ANNO 2014

Maggiori dettagli

12,99 €


Vede Gaetano Liguori impegnato nella composizione e nella creazione di situazioni musicali, atte a fare da commento a vari spettacoli teatrali; la perizia, la consapevolezza e lo slancio inventivo con cui Liguori e gli altri musicisti le hanno sviluppate, ha dato vita ad una rappresentazione nella rappresentazione, da cui ha preso forma un affresco di musicalità incentrato per lo più su itinerari "free", che non lascerà indifferenti. Dall'ambientazione concitata e umbratile della "title-track" fuoriesce a sorpresa un blues "a tutto tondo", con un "je ne sais quei" di malinconia che accompagna il divenire. Il fervore, l'intensità drammatica delle frastagliate impennate di Falascone al sax contralto, frammiste ad una descrittività evocativa di ascendenza coltraniana, lasciano un'impronta di rilievo in "Anche l'anatra è un volatile", dalla cui "Variazione free" emerge un avvincente, crescente gioco di incastri sotto l'incessante lavoro di raccordo di Monico (drums) e Del Piano (electric bass), da cui si invola la morrnorante discorsività "a capriccio" delle chiazze di colore dell'inventiva di Falascone, che poi profonde con determinazione un sempre più acceso espressionismo. Il nevrile fluire ed espandersi, che si fa forte e si sviluppa da continue rispondenze interne, del fraseggio di Liguori, anticipa le divagazioni "a grappoli" del nuovo intervento di Falascone. Nella II variazione, Liguori non rinuncia a creare un mosaico di asimmetrie dai varianti, ora limpidi, ora chiaroscurali, sblocchi, su cui si innestano le cogitazioni ascendenti, graduali ed esplosive, di Falascone al baritono, cui è affidato il principale ruolo rappresentativo nella " Variazione III Ironico", deve il suo fraseggio plasma efficacemente e conduce a suo agio lo svolgimento solistico del brano, cui non è estraneo Del Piano, con il suo punteggiato equilibrio espositivo, quasi da surplace. Alla robusta e giocosa "Marcia di Woyzech", segue il tema dello spettacolo stesso, la cui musicalità di spessore è il punto di partenza per il libero, impulsivo e sgusciante diffondersi in più direzioni dell'inventiva ricca di pregnante espressione di Falascone al contralto. Completano il quadro le eleganti e fuggenti parabole create dal fraseggio "a cascata" di Liguori. Nel "Tema di Maria-quartet" Falascone estroietta al meglio il suo estro espositivo "on the borderline". Il "Tema di Maria-trio" vede protagonista Liguori e il suo periodare sospeso e sibillino, che si estende con gradualità a largo raggio in un'aura d'incognito. In "Anche lei conosce Marat" in evidenza è il tenue suono del soffio inventivo di Mandarini alla tromba, con la sua discorsività surreale, ora concentrata con intensità, ora diluita in descrittive sottigliezze, ma non manchiamo di sottolineare la generosa prova e il trascinante "drive free" di Falascone al contralto, che inarca con fervore il suo fraseggio, e i colori brillanti e impetuosamente astratti della lucida "sommossa pianistica" suscitata da Liguori. L'elegiaco e austero violoncello di Zaccaria si staglia nell'ombrosa e sinistra atmosfera di " La tinozza". La marcetta di "Non è fine parlare di soldi", con la sua "Variazione I" anticipa la magmatica eruzione collettiva di "La Marsigliese free".


GIORDANO SELINI




   


Un breve accenno ... del nuovo CD ... "buon ascolto"


 
01. LA NASCITA DELLA TRAGEDI
      G. LIGUORIA, R. DEL PIANO, M. PINTORI - 4'20
     
 
02. ANCHE L'ANATRA È UN VOLATILE
      G. LIGUORI - 3'10
     
 
03. VARIAZIONE PRIMA «FREE»
      G. LIGUORI - 7'00
     
 
04. VARIAZIONE SECONDA «SWING»
      G. LIGUORI - 4'07
     
 
05. VARIAZIONE TERZA «IRONICO»
      M. FALASCONE, G. LIGUORI, R. DEL PIANO, F. MONICO - 5'25
     
 
06. MARCIA DI WOYZECH
      G. LIGUORI - 2'35
     
 
07. TEMA DI WOYZECH
      G. LIGUORI - 6'30
     
 
08. TEMA DI MARIA - QUARTET
      G. LIGUORI - 3'35
     
 
09. TEMA DI MARIA
      TRIO - M. FALASCONE, G. LIGUORI, R. DEL PIANO, F. MONICO - 3'40
     
 
10. ANCHE LEI CONOSCHE MARAT?
      G. LIGUORI - 4'35
     
 
11. LA TINOZZA
      G. LIGUORI - 3'30
     
 
12. NON È FINE PARLARE DI SOLDI
      G. LIGUORI - 2'15
     
 
13. VARIAZIONE PRIMA «DIVERTENTE»
      G. LIGUORI - 2'30
     

 
14. LA MARSIGLIESE
      M. FALASCONE, A. MANDORINI, G. LIGUORI, R. DEL PIANO,
      N. STRANIERI, D. ZACCARIA - 3'20




Etichetta LIGHT & FLOW


Catalogo LJ CD 10103
Anno 2014

Produzione esecutiva di Massimo Monti
Musicisti Associati Produzioni M.A.P.

Distribuzione M.A.P.