Come avvicinare il bambino alla musica Vedi a schermo intero

Come avvicinare il bambino alla musica

GERARDO TARALLO

2015

Maggiori dettagli

18,00 €



PREFAZIONE:
Questo volume è indirizzato a tutti quelli che hanno il privilegio di insegnare musica ai bambini, con alcuni consigli teorico-pratici dettati dall'esperienza di oltre trent'anni trascorsi ad alfabetizzare musicalmente tanti piccoli allievi ed allieve in modo semplice e progressivo.
Avvicinare il bambino alla musica è un'attività altamente formativa: la musica infatti ha ottime influenze sull'acquisizione linguistica e insegna ad avere costanza ed impegno.
E' importante ricordare che il bambino non dovrà mai essere spinto verso la musica solo perché piace ai genitori: iniziare lo studio della musica spesso non dà immediate soddisfazioni come il praticare uno sport: i primi approcci con lo studio della musica non divertono o non invogliano
a proseguire se al piccolo allievo manca quella molla interna che si chiama motivazione personale.
Se invece ci si accorge che il bambino dimostra interesse verso il mondo dei suoni, bisogna saper stimolare la sua musicalità avvicinandolo all’ascolto di brani musicali.
Al di là dei repertori musicali proposti è importante che il cantare sia condiviso col bambino che dovrà partecipare attivamente giocando con la voce e reagendo alla musica col movimento.
E' fondamentale però, secondo il mio parere e la mia esperienza, iniziare il bambino allo studio progressivo della teoria prima di passare ad un qualsiasi strumento, perché l'errore più grave è pensare che il solfeggio sia poco accessibile ai piccoli allievi o addirittura incomprensibile.

 


GERARDO TARALLO

Autore, Compositore, Arrangiatore, Direttore d’Orchestra. Ha studiato a Napoli chitarra e armonia con Giorgio Frank, Lello Giaquinto, Nicola Fariselli e Mario Gangi.
A Milano nei primi anni '70 inizia come autore e music-maker presso la casa discografica Durium, subito apprezzato da musicisti come Marcello Minerbi, Pino Calvi, Armando
Sciascia, Tony De Vita.
Nel 1972 la sua canzone “La mente nuda” rappresenta l’Italia al Festival Europeo di Lisbona. Il brano ha avuto a tutt'oggi ben 6 versioni internazionali. Arrangiatore di artisti italiani e stranieri è autore di numerose canzoni e sigle TV, musiche per spettacoli teatrali, musiche per
trasmissioni radiofoniche, musical e canzoni per bambini.
Per EXPO 2015 ha scritto e arrangiato il notturno per grande orchestra “Luna Bianca” ricevendo la menzione di plauso dalla Giuria di Qualità.
Ha lavorato per Durium, Panarecord, Ricordi, Duck, R.C.A., Joker, Ri Fi, Topkapy, G.A.P., CGD, I.M.I., Five, Lariana, LF koop, Estate Record, Ariston, I.A.F., EMI, Wep, Disco Più,
Tikle, Bread, Heart, Forever, Halidon, M.A.P. Direttore Artistico della Manifestazione “Tuttofolk” ( dal 1977 al 1980), della Peter Pan Production (dal 1992 al 2000), della rassegna “Martesana Rock” (dal 2000 al 2004), del “Premio Sergio Endrigo” del 2011 e, dal 1987 ad oggi, della Manifestazione “Bimbofestival”.
Ha pubblicato vari metodi musicali alternando anche l’attività di didatta.
Dal 2002 è Direttore Artistico della label milanese Musicisti Associati Produzioni M.A.P.

 


  - - - - - - - VISIONA IL METODO  - - - - - - - 

 


 

EDITORE: M.A.P. Editions S.r.l.

COLLANA: M.A.P. Sapientia

N. CATALOGO: MS-2012/09

SUPPORTO: CARTACEO

N. PAG: 172

ISBN: 979-0-9001051-5-8

DISTRIBUZIONE: M.A.P.

ANNO: 2015